Descrizione Progetto

Ossigeno ozono terapia

L’ossigeno-ozono terapia è una tecnica dolce che sfrutta le potenzialità dell’ozono, combinato con l’ossigeno, di stimolare e aumentare i meccanismi di protezione nei confronti della produzione di radicali liberi (determinandone la riduzione) e di sostanze tossiche per le cellule.
Il tutto utilizzando una miscela composta per il 99.99997% da ossigeno e dal 0,00003% da ozono, gas simile all’ossigeno ma molto più potente e attivo, in grado di attivare la circolazione in tutti i tessuti, favorendo il rilascio dell’ossigeno agli stessi e svolgendo così diverse azioni: analgesica, antinfiammatoria, antivirale, antibatterica, antimicotica, immunomodulante.
Tale metodica, ormai consolidata da anni di esperienza clinico-scientifica, consente in una elevata percentuale di casi di risolvere, o perlomeno di migliorare, con notevoli benefici personali e sociali, numerose patologie, altrimenti fortemente invalidanti.

Le applicazioni di ossigeno-ozono sono assolutamente innocue e prive di effetti collaterali e non presentano, in linea di massima, controindicazioni. Viene utilizzato come coadiuvante delle terapie classiche farmacologiche e chirurgiche, ma non si sostituisce ad esse.
L’ozono presenta varie proprietà, sulle quali si basano gli effetti benefici ad esso attribuiti, tra cui la riattivazione nel microcircolo (a vari livelli), l’aumento di disponibilità di ossigeno ai tessuti, azione antiossidante e anti età, azione antinfiammatoria, antalgica e miorilassante, effetto antibatterico e virus statica, effetto immunostimolante e immunomodulante.

Viene comunemente impiegata in vari ambiti quali la medicina estetica (trattamento della cellulite, rivitalizzante e anti age, riduzione dell’affaticamento cronico, trattamento alopecia, acne), in terapia antalgica (sciatalgie, lombalgie, contratture muscolari, artrosi, tendinopatia, epicondilite, artrite, epatopatie, arteriosclerosi, cefalea, nevralgia del trigemino) e nei trattamenti del cavo orale per igiene e prevenzione afte eascessi

INFORMAZIONI UTILI

Sono previste varie vie di somministrazione, a seconda della patologia e o degli scopi per cui viene eseguito il trattamento, la via di somministrazione, la quantità di ozono per seduta e il numero di sedute sono definiti da vari protocolli si possono eseguire trattamenti per flebo (GAE), con autoemotrasfusione mediante una sacca di sangue ozonizzata (denominato doping naturale in termini coloriti), oppure con trattamenti iniettivi topici nelle zone da trattare, per arrivare alla possibilità di ozonizzare l’acqua che beviamo durante la seduta stessa.

Vedi anche biorivitalizzazione, liquid lifting e botox full face, peelings acne e macchie skin face/body optimize, , fat face optimize, muscle face optimize, trattamento endovenoso metabolico filtro dell’eterna giovinezza, botulino, fillers, lifting, blefaroplastica, lipofilling, lipolifting, rinofiller, mesoterapia, carbossiterapia, protocollo aminoacidico, nutrizionista, new prp con fattori di crescita piastrinici biomimetici, rigenerazione cutanea, life quality medical program: