Descrizione Progetto

Mastoplastica ADDITIVA

La mastoplastica additiva è un intervento chirurgico attraverso il quale è possibile donare miglioramenti al seno femminile in termini di grandezza, simmetria e proporzioni.
Si tratta di un intervento che prevede l’inserimento di una protesi, e ha differenti tecniche, la cui scelta dipende dal volume che si vuole ottenere (più grande è taglia che si vuole ottenere più va “protetta” utilizzando il muscolo pettorale) e dalla taglia da cui si parte la vi d’accesso per inserire la protesi può essere fatto con una cicatrice o sulla areola o nel solco sottomammario.

In alcuni casi in cui è necessario (per esempio nella correzione di seni tuberosi o con areole over size) si utilizza una tecnica con cicatrice a tutto tondo intorno al capezzolo (pessi periareolare) con cui rimodellare la forma e le dimensioni del capezzolo stesso per un risultato esteticamente migliore, ma con un numero di cicatrici inferiore alla mastopessi. Il risultato deve essere molto naturale, per cui si utilizzano protesi a basso profilo tonde/anatomiche di varie dimensioni, La nostra struttura utilizza protesi Europee che hanno conseguito il marchio CEE, garantite a vita dalla casa madre, che non devono essere sostituite dopo 10-15 anni come le precedenti di vecchia generazione.

Effettuiamo in accordo con la paziente una assicurazione sul re-intervento per complicanze, anch’essa garanzia di professionalità e serietà. Il risultato estetico della cicatrice dipende dalla cicatrizzazione della paziente stessa ed è pertanto molto soggettiva

INFORMAZIONI UTILI

Questo tipo di intervento richiede degli esami preoperatori, sia del sangue che iconografici (radiografia del torace, ECG, ecografia mammaria e mammografia), è soggetto a diversi tipi di ricovero a seconda del tipo di piano scelto (sottoghiandolare o soft masto, in parte sottomuscolare e in parte sottoghiandolare o dual plane, completamente sottomuscolare) e di conseguenza una differente tipologia di anestesia, generale o in sedazione. Anche la durata dello stesso può variare a seconda della tecnica scelta. In alcuni casi sono indicati drenaggi e la durata del post operatorio dipende anch’essa dal tipo di intervento eseguito (la degenza e il riposo assoluto sono più lunghi con la tecnica sottomuscolare). Nell’immediato post operatorio si ha una medicazione compressiva che non si può rimuovere per 4-7 giorni, poi si procede con la prima medicazione e si può cominciare a farsi la doccia. E’ fortemente consigliato utilizzare un reggiseno sportivo per almeno 30 giorni, dopo 15 gg generalmente si rimuovono i punti. I lividi e il gonfiore durano il tempo fisiologico che ogni paziente impiega a guarire dai traumi quindi molto personale (dai 3 ai 10 gg). La ripresa della normale attività fisica varia tra 1 4 e i 15 giorni. Il risultato definitivo e la guarigione completa si ottengono in 6/12 mesi.

vedi anche : mastoplastica riduttiva e mastopessi, liposcultura e lipofilling, fat body optimize